erlug
[Top] [All Lists]

[Erlug] Aprire file con Nautilus forniti da server Samba

To: ERlug - Lista Pubblica <erlug@xxxxxxxxxxxxxx>
Subject: [Erlug] Aprire file con Nautilus forniti da server Samba
From: Simotrone <simotrone@xxxxxxxxx>
Date: Wed, 11 Jan 2012 12:53:58 +0100
Ciao a tutti.

Situazione: ho un server samba funzionante all'interno di una LAN che
serve file di vario genere.
Ho box Windows, Mac (attraverso AFP) e Linux che vi accedono.
Nel caso di Linux, finchè faccio i mount sul fs dei client tutto
funziona perfettamente (e con smbclient esploro il servizio sul server
senza intoppi).

Ho visto con Nautilus che posso "esplorare" i contenuti delle
directory offerte sul server via samba _senza_montare_ alcunchè:
onestamente non so bene come funzioni - il file manager mostra i
servizi sharati ed è possibile ravanare e agire all'interno delle sue
dir (creare, aprire, spostare file) con successo.

Ai miei occhi non c'e' alcun mount sul fs del client, e sul server con
smbstatus vedo che il collegamento è al servizio "IPC$" relativamente
queste connessioni con Nautilus (ho immaginato ci sia una
comunicazione via rete e che nulla venga spostato, ma è solo
visualizzazione di quel che il server mostra).

Il problema: questa connessione con Nautilus permette agli utenti le
stesse manipolazioni di quando hanno il servizio montato sul fs, ma in
certi casi (usando acroread e open office, per dire, quindi programmi
specifici) l'applicazione parte ma non apre nulla; se comunque apro lo
stesso file con un altro programma (ad es: un pdf con evince invece
che acroread) il file viene aperto perfettamente.
Ho dedotto fosse un problema del applicazione che in qualche modo non
riesce ad gestire il file che non è fisicamente sul fs.
Ovviamente se monto il servizio remoto offerto via samba, acroread e
open office lavorano egregiamente sui medesimi file.

Avete qualche esperienza simile o qualche suggerimento per risolvere?

Aggiuntina...
Dopo qualche altra indagine, ho visto che nei temporanei del client,
tutte le volte che apro questa connessione (IPC$) via nautilus si apre
un socket, e guardando con lsof chi usa quel socket ho visto che c'e'
il programma corrispondente.
Per esempio: se chiedo attraverso nautilus di aprire un pdf remoto con
evince si apre un socket sotto /tmp/ e lsof mi mostra che quel socket
specifico viene usato da evince. Idem per gedit e altri file.

Se però cerco di aprire un file con open office non so se si crea
alcun socket al volo, ma di sicuro quando vado a vedere non c'è alcun
socket, e open office non ha aperto niente.
Questo può centrare qualcosa? Può essere che open office e acrobat non
riescano a guardare nei socket per qualche ragione? Magari serve
un'opzione per essere più espliciti?

In ogni caso grazie per le info e la pazienza per esservi letti tutta
questa pappardella.

Simone

<Prev in Thread] Current Thread [Next in Thread>