erlug
[Top] [All Lists]

Re: [Erlug] Libri di programmazione - risposta multipla

To: erlug@xxxxxxxxxxxxxx
Subject: Re: [Erlug] Libri di programmazione - risposta multipla
From: Stefano Rosanelli <stefano.rosanelli@xxxxxx>
Date: Mon, 08 Sep 2003 09:44:35 +0200
<premessa>
cazzo, uno non puo' allontantarsi un giorno dall'email!!!
ma una bella gita domenicale dico??? no eh!!!
dovrei rispondere a una cinquantina di email e c'ho una giornata di merda (lavorativamente parlando)... maledetti!
</premessa>

Ivan Sergio Borgonovo wrote:
>>Python secondo me ha anche un grande futuro... poi non essendo Male(tm)
>>anche una lunga vita davanti (restando ben alla larga da guerre
>
> Mi sembra esagerato.
> Nella mia ignoranza però mi sembra il più diffuso linguaggio scripting
> con una struttura Object Oriented seria.
> Il problema è che "seria" e "diffuso" nel caso di Python mi sembrano
> delle iperboli.

Si, la mia era chiaramante una boutade (o magari una 'boutanade'), ma credo che comunque il futuro sia dei linguaggi interpretati debolmente tipizzati (PHP, Python, Perl ecc ecc). Con futuro intendo: massa di gente che li usa.

> *sinceramente* io non li conosco quanto vorrei. Questo non è un buon
> motivo per dire che questa non sia la strada giusta per programmare in
> C++. Altrimenti programmi in Modula2 o qualsiasi altra cosa...

Si, ma se la strada *giusta* la seguono in 2 su 2 milioni??
Te lo dice uno che questa _strada_ l'ha seguita e continua a seguirla.
Magari c'e' qualcosa che sotto sotto non va... forse marziani e venusiani saprebbero usare meglio iteratori e template dei terrestri...

 Luca Bigliardi wrote:
> 2. perl + gtk :)))

gtk?? nooo ti prego!!! (tanto per aprire un altro flame...)
Ultimamente ho giocato con
- boa-constructor: python-wxPython-wxWindows, veramente una figata multipiattaforma... pero' ancora molto indietro/immaturo, e il widget set di wxWindows non e' fra i miei preferiti - PyQt: una figata punto. (pero' c'ho solo giocato quindi e' solo un'impressione)

 Maurizio Lemmo - Tannoiser wrote:
> Per il resto, sono abbastanza d'accordo, per quanto noto una curiosa
> assenza del C, che invece, in termini di "presenza", insomma...

E' vero. Sotto la voce "kernel, device drivers, sistemi embedded, microprocessori, sistemi realtime, utilita' di sistema, compilatori e linguaggi" e' il numero 1. E non e' poco. Grave dimenticanza.

Davide Alberani wrote:
> Non dimenticherei il C (e l'SQL).
>

Ma che ci fai con l'SQL a parte interagire con un DB?
Non lo considero un linguaggio di prog. Certo quanto a diffusione/importanza e' FONDAMENTALE.

ciao
Stefano


<Prev in Thread] Current Thread [Next in Thread>