Relatori

Savino Sasso
Sono Savino Sasso aka thegamer, mi piace molto smontare le cose, molto meno rimontarle. Vivo da pochi anni a Bologna dove ho avuto la fortuna di incontrare altri smanettoni vogliosi di condividere i loro esperimenti e di socializzare i loro saperi. Con alcune di queste persone sono nati percorsi condivisi che portano il nome di RaccattaRAEE, RaspiBO e NinuxBO. Sono un sostenitore del software libero, del copyleft e piu' in generale della libera circolazione del sapere.

Andrea Mauro
Andrea Nelson Mauro, data journalist. Vincitore dei Data Journalism Awards con l'inchiesta #MigrantsFiles. Giornalista professionista, formato nella cronaca locale, fondatore di Dataninja.it e Datamediahub.it. Collabora con gruppi editoriali in Italia e all'estero, agenzie di data journalism in Europa, NGOs e Pubbliche Amministrazioni italiane. Folk della community Spaghetti Open Data.

Renzo Davoli
Professore della facoltà di Scienze dell'Informazione dell'Università di Bologna, e direttore del Master Universitario in Scienze e Tecnologie del Software Libero.
http://it.wikipedia.org/wiki/Renzo_Davoli

Giuseppe Lavagetto
è un utente di software libero dal 1997. Dal 2008 si occupa di siti web ad alto traffico; attualmente è Technical Operations Engineer per la Wikimedia Foundation.

Christian Berti
Studente del quinto anno di Informatica presso l'IIS Belluzzi-Fioravanti; ha partecipato alla attività extracurricolare "Fare Impresa" contribuendo alla progettazione del sistema Techiewear Walkeo e partecipando alla sua presentazione alla Maker Faire Rome 2014 nell'ambito della Call for School.

Simone Dalla
Responsabile dei Servizi Informatici del Comune di Zola Predosa nella provincia di Bologna. Lavora da 12 anni nell'ambito IT della pubblica amministrazione italiana. Amante, promotore, utilizzatore di software Open Source. Ha partecipato come relatore a eventi di ambito nazionale ed internazionale sul mondo Python, come EuroPython, PyCon Italia e Django Village.

Pierluigi Tassi
Pierluigi Tassi, tecnico presso il Servizio Informativo Informatico Regionale, area Progettazione, valutazione e implementazione di soluzioni open source, open standard e azioni di riuso. Felice utilizzatore di software libero dall'alba di questo millennio, promotore del PHP User Group di Bologna, Consigliere uscente, nonchè community manager dell'associazione Gruppo Utenti Sviluppatori PHP italiani, che organizza PHP Day in italia (@tassoman).

Gabriele Cerami
Nato sistemista un quindicina di anni fa, laureato in informatica a Bologna, amministratore di reti critiche per la pubblica amministrazione in un passato recente, votato al supporto allo sviluppo un paio d'anni or sono. Mi occupo di continuos integration su openstack da un anno.

Pierluigi Poggi
Sin da bambino era molto attratto dalle cose tecniche. Costruisce la sua prima radio a 9 anni e ripara il primo televisore a 14. Oggi si chiamerebbe hacker o maker, allora, a Bologna, lo chiamavano "ciapinaro". A 21 anni diventa radioamatore. Appassionato studioso e sperimentatore a cui piace capire il come e il perchè e poi condividere la conoscenza. Questo lo ha portato a diventare autore di oltre 70 articoli e 12 libri. In informatica è "all'ABC", ma non molla di provarci..

Sandro Zaccarini
Laureato in Hands-On nel 2001, ha ottenuto in seguito svariati master in FixMyProblemNOW, NeverThanksYourSysAdmin e SolveItWithNoBudget ed e' stato docente di corsi di approfondimento quali YouDon'tPayMeEnough e GimmeBackMyLife.
Si interessa di amministrazione di sistemi linux e bsd, networking, sicurezza informatica e tutto cio' che puo' essere ridotto in 72 caratteri per riga bianco/nero. A tempo perso degusta vino e porta un po' di colore nel mondo.

Marco Trotta
Consulente e sviluppatore. Attualmente lavoro come tecnico informatico presso l'Università di Bologna. Socio di Erlug e fondatore del Bologna Free Software Forum. Da sempre impegnato nei movimenti per un'altra economia ed un nuovo modello di sviluppo. Si è occupato con la Regione Emilia-Romagna del Piano Telematico Regionale e per il comune di Bologna è stato garante per la partecipazione del percorso dell'agenda digitale.